L'Iran afferma di aver giustiziato un agente del Mossad

'Ha comunicato con servizi stranieri'

L'agenzia di stampa ufficiale iraniana Irna ha riferito che un agente del servizio di intelligence israeliano Mossad è stato giustiziato sabato nella provincia iraniana sud-orientale del Sistan-Baluchestan. Lo scrive il Guardian citando Reuters. "Ha comunicato con servizi stranieri, incluso il Mossad, raccogliendo informazioni riservate e, con la partecipazione di altri, ha fornito documenti a servizi stranieri, incluso il Mossad", è la motivazione che emerge dall'agenzia Irna, mentre non viene indicata l'identità della persona giustiziata.