Mercoledì 17 Aprile 2024

L'inflazione nell'eurozona a febbraio confermata al 2,6%

Eurostat, Italia con lo 0,8% tra i Paesi con i tassi più bassi

L'inflazione nell'eurozona a febbraio confermata al 2,6%

L'inflazione nell'eurozona a febbraio confermata al 2,6%

Eurostat conferma la stima preliminare di un calo dell'inflazione nell'area euro a febbraio al 2,6%, rispetto al 2,8%. Nell'Unione Europea è stata del 2,8% dal 3,1% di gennaio. I tassi più bassi sono stati registrati in Lettonia, Danimarca (entrambi allo 0,6%) e Italia (0,8%). I tassi annuali più alti sono stati registrati in Romania (7,1%), Croazia (4,8%) ed Estonia (4,4%). Tra le singole componenti il contributo più elevato nell'area euro è venuto dai servizi (+1,73 punti percentuali), seguiti da alimentari, alcol e tabacco (+0,79 punti), beni industriali non energetici (+0,42 punti) ed energia. (-0,36 punti).