L'attore israeliano di Fauda Idan Amedi gravemente ferito a Gaza

Combatteva come riservista. Il padre: 'Non rischia la vita'

Il cantante e attore israeliano, Idan Amedi, noto soprattutto per il suo ruolo nella serie tv Fauda, è rimasto gravemente ferito durante i combattimenti a Gaza ed è stato trasportato in aereo allo Sheba Medical Center di Tel Aviv dove è attualmente sedato e riceve cure. Lo riportano i media israeliani, citando il cugino Ayelet e il padre dell'attore, secondo il quale il figlio non è in pericolo di vita. La star di Fauda stava svolgendo il servizio di riserva nel Corpo del genio quando è rimasto ferito. Ricoverato, ha subito un intervento chirurgico urgente, serio e lungo, riferisce Channel 12. "Si può tranquillamente affermare che è fuori pericolo di vita", ha aggiunto un giornalista dall'ospedale. In un videomessaggio registrato la settimana scorsa nel pieno della guerra, Amedi ha esortato a porre fine al dissenso interno tra gli israeliani: "Dopo 90 giorni di combattimenti, continuiamo a distruggere le postazioni missilistiche a corto raggio, le postazioni di lancio e le strutture di comando dell'organizzazione terrorista Hamas. Mi unisco ai miei fratelli riservisti nel chiedere ai politici, ai media e a tutti: chi non ha qualcosa di buono da dire, chiuda la bocca. Il popolo d'Israele vive".