Landini, 'ognuno paghi le tasse in base alla propria capacità'

'Serve riforma fiscale seria, al centro principio progressività'

Landini, 'ognuno paghi le tasse in base alla propria capacità'
Landini, 'ognuno paghi le tasse in base alla propria capacità'

"C'è bisogno di una vera riforma fiscale e di un nuovo patto di cittadinanza, che metta al centro il principio fondamentale della nostra Costituzione: ognuno deve pagare in base alla propria capacità contributiva. Questo è il tema: quindi non la flat tax, ma un sistema progressivo serio". Così il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, intervenendo ad Agorà Weekend su Rai3. La questione fiscale "è una questione seria. Oggi il 95% dell'Irpef è pagato dai lavoratori dipendenti e pensionati. E' tassato di più il lavoro e la pensione che non la rendita finanziaria e immobiliare. E' sotto gli occhi di tutti che c'è stato un impoverimento, al punto che tanti lavoratori sono poveri pur lavorando e che c'è stata una concentrazione della ricchezza in mano a pochi che non ha precedenti", rimarca Landini.