Domenica 26 Maggio 2024

L'Ad Rai a Fiorello, 'fake news sorpasso Mediaset negli ascolti'

"Il nostro miglior bilancio degli ultimi anni, sempre leader"

L'Ad Rai a Fiorello, 'fake news sorpasso Mediaset negli ascolti'

L'Ad Rai a Fiorello, 'fake news sorpasso Mediaset negli ascolti'

Nella rassegna stampa quotidiana di Viva Rai2!, Fiorello legge da Repubblica la notizia del sorpasso di Mediaset negli ascolti tv, ma arriva subito la smentita dell'Ad Rai Roberto Sergio. "Il Cda della Rai ammette il sorpasso di Mediaset, per la prima volta in trent'anni di duopolio. È bello perché così ci sarà uno stimolo nuovo per fare meglio. Al posto del cavallo della Rai in Piazza Mazzini c'è il già il Gabibbo. Ieri Roberto Sergio esclamava 'Italia… uno!' - ironizza il conduttore, ma presto arriva al suo cellulare un messaggio dallo stesso Roberto Sergio - Aspettate... mi è arrivato un messaggio, non un cazziatone, ma quasi, da Roberto Sergio: hai letto una fake news, è il miglior bilancio degli ultimi anni e siamo sempre leader negli ascolti. Ha messo anche l'emoji con il dito puntato, il direttore smentisce!", sottolinea lo showman leggendo la rettifica informale dell'Ad. "Sergio scrive 'Repubblica va presa con le molle'. Però posso dire, direttore, Ad, non è solo su Repubblica, se è una fake l'hanno presa tutti. Noi non possiamo esimerci dal dire le cose, anzi dimostriamo che noi non guardiamo in faccia nessuno, quindi se è una fake news smentitela", chiosa lo showman. Poi Fiorello legge di un aneddoto raccontato recentemente da Bruno Vespa: "Ecco, Vespa dice 'Quando rifiutai due milioni da Berlusconi per andare a Mediaset", sarebbe andato per 'La pupa e il secchione'. Papi, senza nulla togliere a te che ti levi i peli dal petto e ti tingi, ma un Pupa e Secchione condotto da Vespa… pubblico lo guardereste? Le donne lo amano!". Spazio anche alla satira politica: al centro della discussione oggi è la Sicilia: "È stato battuto un record di cui l'Italia dovrebbe andare fiera. 'Voto di scambio a Catania, sospeso il vicegovernatore, due carabinieri indagati'. Questo è stato un record, pensate, per ben tredici ore nessun politico era stato indagato! - scherza lo showman - Ragazzi, la parola è bufera, però c'è del serenismo perché la magistratura farà il suo lavoro... È stato sospeso per corruzione il vicepresidente della regione Sammartino, questa è la sua difesa: la Puglia ci stava rubando la visibilità. La Lega si è giocata il jolly con Sammartino - dice con ironia Fiorello - A Sammartino lo chiamano 'il signore delle tessere'. La cosa curiosa è che lo zio di Sammartino è ispettore a Bari ed è stato inviato a Bari per controllare i casi di presunta corruzione. L'hanno richiamato 'Forse è meglio che torni a casa'".