Venerdì 14 Giugno 2024

La Russa, polemica Borghi inopportuna ma smontata da Salvini

'Non c'era volontà di attaccare il presidente della Repubblica'

La Russa, polemica Borghi inopportuna ma smontata da Salvini

La Russa, polemica Borghi inopportuna ma smontata da Salvini

"Ho visto che la polemica" sul presidente della Repubblica Sergio Mattarella "è stata smontata da Salvini, che ha riconfermato piena fiducia a Mattarella", sostenendo "che nessuno pensa di chiedere le sue dimissioni. Quella di Borghi è stata un'uscita inopportuna ma, se lo dice Salvini, penso che valga anche per Borghi". Così il presidente del Senato Ignazio La Russa a Telelombardia. "A me serve capire se c'era volontà di attaccare il presidente - ha aggiunto - mi fido di Salvini che ha detto che non c'era. Poi si possono criticare il Papa e il presidente della Repubblica, ma c'è modo e modo".