Martedì 16 Aprile 2024

La Russa chiama Meloni, vicinanza per la foto bruciata a Torino

Presidente Senato, delude silenzio delle opposizioni su De Luca

La Russa chiama Meloni, vicinanza per la foto bruciata a Torino

La Russa chiama Meloni, vicinanza per la foto bruciata a Torino

Il presidente del Senato Ignazio La Russa, a quanto si apprende, ha telefonato alla premier Giorgia Meloni per esprimerle la sua vicinanza dopo che oggi a Torino, in un corteo pro Palestina, alcuni manifestanti hanno dato fuoco a una sua gigantografia e a quella del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu. La Russa nel corso del colloquio telefonico, inoltre, si è detto molto deluso dalla mancanza di solidarietà da parte delle forze di opposizione, che ieri e oggi non hanno condannato le gravi parole del governatore della Campania Vincenzo De Luca contro la presidente del Consiglio. Un silenzio, a quanto viene raccontato, che non è affatto piaciuto alla seconda carica dello Stato. "Il rispetto per le istituzioni deve andare oltre le appartenenze politiche", la considerazione espressa da La Russa.