Domenica 21 Aprile 2024

Kiev, più di un milione senza corrente dopo attacchi russi

I russi hanno colpito 151 strutture energetiche

Kiev, più di un milione senza corrente dopo attacchi russi

Kiev, più di un milione senza corrente dopo attacchi russi

Più di 1 milione di cittadini in tutta l'Ucraina sono rimasti senza corrente dopo gli attacchi aerei russi della notte contro le strutture energetiche. Lo riporta il Guardian. I raid hanno colpito circa 700.000 residenti nella regione di Kharkiv, almeno 200.000 ciascuno nelle regioni meridionali di Odessa e sud-orientali di Dnipropetrovsk e 110.000 nella regione di Poltava, secondo Oleksiy Kuleba , vice capo dell'amministrazione presidenziale. Secondo l'aeronautica militare ucraina, l'esercito russo ha attaccato le strutture energetiche ucraine con 12 missili balistici che hanno colpito 151 obiettivi, come riferisce Unian. Intanto non è stato ancora spento il grande incendio scoppiato vicino alla diga della centrale idroelettrica sul Dnipro, nella regione di Zaporozhzhia, colpita da un missile: "Non c'è pericolo che la diga possa collassare", ha reso noto Ukridroenergo. "Purtroppo è stata colpita anche la più grande centrale idroelettrica dell'Ucraina, la DneproHPP a Zaporozhzhia. Ai russi disumani non è bastato aver distrutto la centrale idroelettrica di Kakhovka, ora stanno cercando di creare un nuovo disastro ambientale colpendo cinicamente la centrale idroelettrica e la diga", ha dichiarato la società idroelettrica ucraina.