Mercoledì 17 Aprile 2024

Kiev, nel Paese 128.000 vittime di crimini di guerra

Procura: 'Attacchi a civili, ospedali, tortura, deportazione'

Kiev, nel Paese 128.000 vittime di crimini di guerra

Kiev, nel Paese 128.000 vittime di crimini di guerra

L'Ucraina ha raccolto informazioni preliminari su oltre 128.000 vittime di crimini di guerra: lo ha detto Veronika Plotnikova, capo del centro di coordinamento per il sostegno alle vittime e ai testimoni della procura generale di Kiev, come riporta il Guardian. I crimini di guerra comprendono attacchi deliberati contro civili, a siti culturali o istituzioni mediche, tortura e deportazioni. "Il Registro delle indagini preliminari ha informazioni su oltre 128.000 vittime di crimini di guerra, il numero cresce ogni giorno. Stiamo creando un sistema di sostegno perché nessun ente governativo può provvedere a così tante vittime".