Giovedì 18 Aprile 2024

Kiev, 'dopo Putin ancora menzogne da Patrushev e Fsb'

'Nessuno crede alla cosiddetta pista ucraina sull'attentato'

Kiev, 'dopo Putin ancora menzogne da Patrushev e Fsb'

Kiev, 'dopo Putin ancora menzogne da Patrushev e Fsb'

"Dopo la menzogna di Putin", ora "le menzogne ;;vengono ufficialmente diffuse da Patrushev e poi dal capo dell'Fsb Bortnikov... Domanda: perché questa manifestazione dimostrativa di inadeguatezza collettiva?". Lo scrive su X il consigliere presidenziale ucraino Mykhailo Podolyak, dopo le accuse dei servizi russi sul coinvolgimento di Kiev, Usa e Regno Unito nell'attacco a Mosca. "Ci sono fatti inconfutabili, comprensione comune (in diversi Paesi) delle cause e delle conseguenze e completa incredulità anche da parte dei Paesi neutrali riguardo alla 'pista ucraina nell'attacco terroristico'", ha aggiunto Podolyak.