Kiev, 40 missili e droni colpiscono l'Ucraina di notte

Le forze russe hanno lanciato un massiccio attacco notturno sull'Ucraina con 40 missili e droni kamikaze. L'Aeronautica militare di Kiev ha riportato che otto missili sono stati abbattuti e più di 20 neutralizzati dai sistemi elettronici ucraini. L'attacco è stato condotto da diverse regioni russe e la difesa ucraina è riuscita ad abbattere alcuni missili.

Kiev, 'nella notte 40 missili e droni sull'Ucraina'

Kiev, 'nella notte 40 missili e droni sull'Ucraina'

Le forze russe hanno condotto un attacco massiccio contro l'Ucraina nella notte scorsa, lanciando un totale di 40 missili e droni kamikaze. Questa informazione è stata resa nota dall'Aeronautica militare di Kiev. L'attacco è stato principalmente effettuato utilizzando missili (37) e in misura minore droni kamikaze Shahed-136/131 (3). L'Aeronautica militare ha precisato su Telegram che otto missili sono stati intercettati e più di 20 (tra missili e droni) sono stati neutralizzati dai sistemi elettronici ucraini. Non è stato possibile determinare quanti altri missili non abbiano raggiunto i loro obiettivi. Secondo l'Aeronautica, sette missili guidati antiaerei S-300/S-400 sono stati lanciati dalla regione russa di Belgorod; tre droni d'attacco Shahed-136/131 dalla regione russa di Kursk; sei missili ipersonici X-47M2 Kinzhal sono stati lanciati da sei aerei MiG-31K dalla regione russa di Tambov; fino a dodici missili da crociera X-101/X-555/X-55 sono stati lanciati da undici bombardieri strategici Tu-95MS dall'area del Mar Caspio; sei missili da crociera X-22 da bombardieri Tu-22M3 dalla regione russa di Bryansk; due missili guidati X-31P da due aerei Su-35 dalla regione ucraina occupata di Kherson; quattro missili guidati X-59 da due aerei dalla regione russa di Bryansk. Le forze di difesa ucraine sono riuscite ad abbattere sette missili da crociera X-101/X-555/X-55 e un missile guidato X-59.