Italia chiede Ue su Bosnia, divergenze in vista

L'Italia esprimerà al Consiglio europeo una posizione netta sulla Bosnia e sui fondi alla migrazione. Il "club degli amici dei Balcani" sostiene Roma, ma i frugali continuano a opporsi.

Fonti, Italia vuole un segnale su Bosnia, divergenze in Ue

Fonti, Italia vuole un segnale su Bosnia, divergenze in Ue

Accanto all'ok ai negoziati con l'Ucraina, il Consiglio europeo dovrebbe dare "un segnale chiaro" anche sulla Bosnia. A quanto si apprende da più fonti diplomatiche, questa è la posizione che l'Italia esprimerà al vertice dei 27 che si aprirà domani, preceduto questa sera dal summit con i Balcani Occidentali. A sostenere Roma c'è il cosiddetto 'club degli amici dei Balcani', con l'Austria in testa. L'Italia avrà anche una posizione netta sui fondi alla migrazione da inserire nel capitolo del bilancio comune, ma i frugali continuano a ribadire la loro opposizione.