Italia, calano gli abitanti sotto i 59 milioni

La popolazione italiana al 31 dicembre 2022 è scesa a 58,997,201 residenti. Il 51,2% sono donne, il 48,8% uomini. L'indice di vecchiaia è aumentato a 193 anziani ogni 100 giovani. Natalità in calo: 393mila nel 2022, quasi 7mila in meno rispetto al 2021 (-1,7%).

L'Istat, 'calano ancora gli italiani, sotto i 59 milioni'
L'Istat, 'calano ancora gli italiani, sotto i 59 milioni'
Secondo l'Istat, al 31 dicembre 2022 la popolazione italiana è scesa sotto i 59 milioni, arrivando a 58.997.201 residenti. Nonostante il contributo degli stranieri, l'Italia perde popolazione e invecchia. Il 51,2% della popolazione è costituito da donne, mentre il 48,8% da uomini. Il rapporto generazionale è sempre più sbilanciato: per ogni bambino con meno di 6 anni, ci sono più di 5 anziani, precisamente 5,6%. L'indice di vecchiaia, che nel 1971 era di 46 over 65 ogni 100 giovani under 15, è oggi di 193. La natalità ha raggiunto un nuovo record negativo: 393mila nel 2022, quasi 7mila in meno rispetto al 2021 (-1,7%).