Venerdì 19 Aprile 2024

Israele spara e uccide un 13enne in Cisgiordania

In campo profughi. Ben-Gvir: 'Bene la polizia, era terrorista'

Israele spara e uccide un 13enne in Cisgiordania

Israele spara e uccide un 13enne in Cisgiordania

Un 13enne è stato ucciso a colpi di pistola dagli agenti della polizia di frontiera israeliana nel campo profughi di Shuafat, in Cisgiordania. Lo riferisce Haaretz. Secondo quanto si apprende, la vittima aveva acceso un fuoco d'artificio nella loro direzione anche se non era diretto contro di loro, scrive il quotidiano. "Mi congratulo con il combattente che ha ucciso il terrorista che ha tentato di sparare fuochi d'artificio contro di lui e la polizia. Questo è esattamente il modo in cui si deve agire contro i terroristi - con determinazione e precisione", ha detto il ministro della Sicurezza nazionale Itamar Ben-Gvir.