Israele: Noa è viva, non abbiamo colpito casa con ostaggi

L'esercito israeliano afferma che Noa Argamani, ostaggio a Gaza, è viva e smentisce l'uccisione di Itay e Yossi. Non colpiscono se ci sono ostaggi.

Israele: Noa è viva, non abbiamo colpito casa con ostaggi
Israele: Noa è viva, non abbiamo colpito casa con ostaggi

L'esercito israeliano ritiene che Noa Argamani, la 26enne ostaggio a Gaza apparsa in tre video pubblicati da Hamas, sia viva, riferisce Times of Israel. Il portavoce militare Hagari ha dichiarato che l'affermazione di Hamas secondo cui i militari hanno copito un edificio dove erano tenuti i 3 ostaggi, Itay, Yossi e Noa, uccidendo i primi due è falsa. "Itay non è stato ucciso da noi. E' una bugia", ha detto Hagari. "L'edificio in cui erano prigionieri non è stato attaccato". "Non colpiamo se sappiamo che ci sono ostaggi. Abbiamo colpito obiettivi vicini a quel luogo", "le famiglie informate della preoccupazione sulla loro sorte".