Ipotesi una nave italiana nella missione Ue nel mar Rosso

Un'altra fregata dall'8 febbraio comanderà l'operazione Atalanta

Ipotesi una nave italiana nella missione Ue nel mar Rosso

Ipotesi una nave italiana nella missione Ue nel mar Rosso

Una nave della Marina Militare italiana potrebbe partecipare alla nuova missione Ue nel Mar Rosso in fase di programmazione. Mentre la 'Martinengo', la fregata attualmente impegnata nell'area a protezione dei mercantili nazionali dagli attacchi Houthi, dall'8 febbraio sarà la nave-comando di un'altra operazione europea, Atalanta, contro la pirateria, che opera in acque vicine. I dettagli sul contributo dei singoli Paesi alla nuova missione - che si innesterà sull'operazione Agenor nello Stretto di Hormuz, nata su iniziativa francese - devono ancora essere definiti. Se ne parlerà probabilmente il 30 e 31 gennaio a Bruxelles, dove è in programma una riunione dei ministri della Difesa Ue.