Intreccio pericoloso tra politica e affari, Conte torna in scena

Il Presidente M5s Giuseppe Conte sottolinea l'importanza di mantenere alta la soglia di attenzione per salvaguardare il decoro e il prestigio delle Istituzioni, in particolare del governo, a causa del ritorno di un pericoloso intreccio tra politica e affari.

Conte, ritorna pericoloso intreccio tra politica e affari

Conte, ritorna pericoloso intreccio tra politica e affari

"Credo che la presidente del Consiglio sbagli a negare la realta' dei fatti: noi stiamo assistendo al ritorno di un pericoloso intreccio tra politica e affari. Non parliamo delle seconde, terze, quarte file della politica ma addirittura anche sottosegretari che si rendono responsabili di comportamenti di cui la presidente del Consiglio non puo' tacere". Lo ha detto il presidente M5s Giuseppe Conte, a margine del sit-in indetto dai giornalisti dell'agenzia Dire a Roma, rispondendo ai cronisti sul caso appalti Anas. "Questo intreccio tra politica e affari lo vediamo a vari livelli e secondo me, da questo punto di vista, bisogna mantenere alta la soglia di attenzione, perché questo assicura il livello e decoro e il prestigio delle Istituzioni che vanno salvaguardate - ribadisce -. Quindi far finta di nulla e dire che ad esempio Salvini non deve andare in Parlamento a riferire quello che sta emergendo sugli appalti Anas, girare la testa dall'altra parte nuoce al prestigio delle Istituzioni e in particolare del governo. Giorgia Meloni si sta assumendo una grande responsabilità a sottovalutare tutto questo, a far finta che non esista un problema".