Martedì 16 Aprile 2024

Inflazione Ocse a gennaio giù al 5,7%, in Italia sale a 0,8%

Nel G7 è scesa al 2,9%, il livello più basso da aprile 2021

Inflazione Ocse a gennaio giù al 5,7%, in Italia sale a 0,8%

Inflazione Ocse a gennaio giù al 5,7%, in Italia sale a 0,8%

L'inflazione nella zona Ocse è diminuita dal 6% di dicembre 2023 al 5,7% di gennaio 2024: è quanto annuncia la stessa Ocse precisando che l'inflazione è calata in due terzi dei Paesi aderenti all'organismo internazionale con sede a Parigi. I cali più forti (di un punto percentuale o più) vengono segnalati in Repubblica ceca, Slovacchia, Ungheria, Austria e Islanda. Nel G7, l'inflazione è scesa al 2,9% a gennaio dopo il 3,2% di dicembre, il livello più basso da aprile 2021. L'inflazione, sottolinea ancora l'Ocse, è calata in tutti i Paesi del G7, ad eccezione dell'Italia in lieve aumento (0,8% a gennaio contro 0,6% di dicembre). Quello italiano resta comunque il dato più basso di tutto il G7.