Lunedì 22 Luglio 2024

Incidenti Marsiglia: Lione chiede di rigiocare in campo neutro

Il club francese sollecita anche sanzioni e condizioni sicurezza

L'Olimpique Lione ha chiesto sanzioni dopo i gravi incidenti accaduti domenica sera a margine della partita contro il Marsiglia, definitivamente annullata, al termine della 10a giornata di Ligue 1 e spera che la partita venga rigiocata in campo neutro. "Oggi le condizioni di sicurezza per giocare a Marsiglia non sono soddisfatte. Dovremmo quindi giocare in campo neutro - ha dichiarato il direttore generale del club, Vincent Ponsot - Vogliamo rigiocare la partita, i giocatori non c'entrano niente. Così come non c'entravano i nostri giocatori quando fu lanciata la bottiglia al Groupama Stadium (su Dimitri Payet nel novembre 2021, ndr), anche se li hanno sanzionati sportivamente. Quello che vogliamo è che la 'sicurezza' dei nostri giocatori sia garantita. Sono lì per giocare a calcio e quello che chiediamo è che non si prendano un blocco di cemento in testa''. La partita allo stadio Velodrome è stata annullata soprattutto a causa della sassaiola contro l'autobus dell'OL durante la quale è stato gravemente colpito al volto l'allenatore italiano del club, Fabio Grosso. Il tecnico, a cui sono stati applicati dodici punti di sutura, martedì non ha allenato la squadra. Il vicedirettore generale dell'OL Xavier Pierrot ha indicato che nei prossimi giorni verranno presentate denunce. "La maggior parte delle denunce di Fabio Grosso e dei membri della dirigenza verranno presentate giovedì, quelle della società prima. o scopo di queste denunce è fornire una "solida causa" per la giustizia. Una volta individuati i responsabili, sporremo una denuncia nominativa contro queste persone". Tre inchieste sono state aperte dalla procura di Marsiglia. Le prime due riguardano il lancio di pietre sull'autobus dell'OL e un altro incidente dello stesso tipo contro un autobus dei tifosi del Lione. La terza riguarda il comportamento di alcuni tifosi del Lione che all'interno del Velodromo hanno fatto il saluto nazista e il verso della scimmia in direzione dei supporter marsigliesi. (ANSA-AFP).