In Ecuador il bilancio delle violenze sale a 10 morti

I feriti sono tre

Almeno 10 persone, tra cui due agenti delle forze dell'ordine, sono state uccise in violenze legate a bande criminali in Ecuador, ha detto martedì la polizia. Otto persone sono state uccise e altre tre sono rimaste ferite a Guayaquil, città portuale dell'Ecuador, epicentro dell'ondata di violenza generalizzata che attraversa il Paese andino. Sempre ieri, le autorità hanno annunciato la morte di due agenti "vilmente assassinati da criminali armati" a Nobol, a una quarantina di km a nord di Guayaquil, nella regione di Guayas.