Imparzialità di Degni non messa in discussione

Il Consigliere della Corte dei Conti Marcello Degni difende la propria imparzialità in seguito alle critiche del centrodestra per un post su X in cui aveva criticato l'opposizione. Invita a usare gli strumenti parlamentari per manifestare contrarietà al metodo, non ai contenuti.

Degni, mia imparzialità non in discussione
Degni, mia imparzialità non in discussione
La mia imparzialità non è messa in discussione dal mio post, che era una critica all'opposizione per dire 'in una situazione come questa, in cui avete criticato la manovra, avreste dovuto usare tutti gli strumenti parlamentari per manifestare questa contrarietà, non tanto per i contenuti, ma per il metodo'. Così il Consigliere della Corte dei Conti Marcello Degni, interpellato telefonicamente dall'ANSA, ha risposto alle critiche del centrodestra per il post su X in cui aveva criticato l'opposizione per non aver praticato l'ostruzionismo sulla manovra fino a costringere il governo all'esercizio provvisorio.