Martedì 23 Aprile 2024

Ilaria Salis resta in cella, negati i domiciliari

I suoi legali avevano chiesto la misura alternativa in Ungheria

Ilaria Salis resta in cella, negati i domiciliari

Ilaria Salis resta in cella, negati i domiciliari

Ilaria Salis resta in cella: il tribunale di Budapest ha respinto infatti la richiesta di passare ai domiciliari in Ungheria presentata dai legali della trentanovenne in carcere da 13 mesi con l'accusa di aver aggredito due esponenti di estrema destra.