Il Papa, il prezzo della solitudine da affrontare

Il Papa parla della solitudine e delle decisioni non accettate, come quella sulle benedizioni gay. Non pensa alle dimissioni, ma se cambierà la condizione, ci penserà.

Il Papa, a volte c'è un prezzo di solitudine da pagare

Il Papa, a volte c'è un prezzo di solitudine da pagare

"C'è un costo di solitudine che devi affrontare, talvolta le decisioni non vengono accettate" ma "la maggior parte delle volte le decisioni non vengono accettate perché non sono conosciute". Questo è stato affermato dal Papa a Fabio Fazio, che gli ha chiesto se a volte si sentisse solo per le decisioni prese, come quella recente sulle benedizioni gay. "Sono ancora vivo", ha risposto Francesco durante l'intervista a Che tempo che fa, quando Fazio gli ha chiesto come stesse. Riguardo alle possibili dimissioni, "non è un pensiero né una preoccupazione né un desiderio, ma una possibilità aperta a tutti i Papi. Al momento, però, non è al centro dei miei pensieri", "finché mi sento di servire, continuerò avanti", ha aggiunto il Papa.