Il miglior rosé italiano supera anche Brad Pitt

Il vino italiano Trentodoc Maso Martis Rosé Extra Brut di Maso Martis ha conquistato il primo posto nella classifica dei migliori rosati del mondo del 2023, stilata da Wine Searcher. Descritto come un vino secco e delizioso, ha ottenuto un punteggio di 92 punti da 11 critici internazionali.

Il miglior rosé al mondo è italiano, battuto anche Brad Pitt
Il miglior rosé al mondo è italiano, battuto anche Brad Pitt
Wine Searcher, il portale di monitoraggio e comparazione dei prezzi del vino a livello mondiale, annualmente pubblica la classifica The World's Best Rosés, redatta da Nat Sellers. Per il 2023, al primo posto della top 10, spicca un vino italiano: non un rosato fermo, come gli altri presenti in classifica, ma un metodo classico, precisamente il Trentodoc Maso Martis Rosé Extra Brut di Maso Martis, azienda trentina guidata dalla famiglia Stelzer, tra le eccellenze della spumantistica italiana e non solo. Il vino trentino ha superato nomi di grande rilievo come Château d'Esclans e Miraval, la tenuta di uno degli attori più iconici del mondo, Brad Pitt. Il Rosé Extra Brut di Maso Martis è stato descritto da Wine-Searcher come un vino con note floreali di frutti di bosco, brioche lievitata, frutta rossa e spezie da forno, accompagnate da bollicine delicate. Inoltre, si cita la recensione dell'autorevole magazine Wine Enthusiast che lo ha definito "uno spumante secco, delizioso". Il primo posto in classifica è stato ottenuto grazie anche al punteggio di 92 punti assegnato a questo rosé da 11 critici internazionali.