I migliori film, 'Poor things' e 'Oppenheimer' premiati ai Golden Globe

"Oppenheimer" di Nolan vince 5 premi su 8 candidature, mentre "Barbie" di Gerwig ne prende 2 su 9. "Poor things" di Lanthimos vince come miglior commedia, con Stone e Giamatti come migliori attori.

Golden Globe, 'Poor things' e 'Oppenheimer' i migliori film

Golden Globe, 'Poor things' e 'Oppenheimer' i migliori film

Le previsioni indicavano che la Notte dei Golden Globe sarebbe stata di Barbenheimer, ma è stato 'Oppenheimer' di Christopher Nolan a prevalere con ben cinque premi su otto candidature, tra cui quelli per il miglior film drammatico, per la miglior regia e per il miglior attore in un film drammatico (Cillian Murphy). 'Barbie' di Greta Gerwig, invece, è rimasta a bocca asciutta con due sole statuette su nove nomination: una per il film campione di incassi (inevitabile, con un box office globale di 1,4 miliardi di dollari) e l'altra per la miglior canzone originale, 'What was I made for' di Billie Eilish e Finneas. Il globo d'oro per la miglior commedia è andato a 'Poor things' di Yorgos Lanthimos, con Emma Stone premiata come migliore attrice, mentre la controparte maschile è stato Paul Giamatti per 'The holdovers' di Alexander Payne.