Giovedì 23 Maggio 2024

Guterres, in Medio Oriente c'è il rischio di conflitto regionale

'Stop al sanguinoso ciclo di ritorsioni'

Guterres, in Medio Oriente c'è il rischio di conflitto regionale

Guterres, in Medio Oriente c'è il rischio di conflitto regionale

"È il momento di porre fine al sanguinoso ciclo di ritorsioni. La comunità internazionale deve lavorare insieme per prevenire qualsiasi azione che possa spingere l'intero Medio Oriente oltre il limite, con un impatto devastante sulla popolazione civile". Lo ha detto il segretario generale Onu, Antonio Guterres, in Consiglio di Sicurezza. "Negli ultimi giorni si è assistito a una pericolosa escalation, un errore di calcolo o un errore di comunicazione potrebbero portare all'impensabile, un conflitto regionale su vasta scala che sarebbe devastante", ha aggiunto chiedendo la "massima moderazione". Guterres ha poi sottolineato che "i rischi stanno aumentando su molti fronti, e abbiamo la responsabilità condivisa di affrontare questi rischi e di far uscire la regione dal precipizio. Il modo per farlo è portare avanti un'azione diplomatica globale per allentare la tensione in Medio Oriente". Il segretario generale ha poi affermato che "la fine delle ostilità a Gaza disinnescherebbe in modo significativo le tensioni in tutta la regione". "Abbiamo l'obbligo morale condiviso - ha detto - di portare avanti uno sforzo globale di allentamento della tensione in Medio Oriente, al fine di ridurre i rischi, aumentare la stabilità e aprire la strada verso la pace e la prosperità per i Paesi e le popolazioni della regione e oltre".