Lunedì 15 Aprile 2024

Giudici, 'mai provati gli accordi tra mafia e Berlusconi'

Lo scrive il tribunale di Palermo nella decisione su Dell'Utri

Giudici, 'mai provati gli accordi tra mafia e Berlusconi'

Giudici, 'mai provati gli accordi tra mafia e Berlusconi'

"La tesi della connessione fra gli enormi versamenti ed un possibile patto criminale tra Dell'Utri e Berlusconi e/o la riconoscenza (o la remunerazione) per il silenzio serbato dal Dell'Utri circa i rapporti fra Berlusconi e Cosa nostra, pur se estremamente suggestiva (fosse solo per l'incredibile ammontare complessivo di tali versamenti e per la stessa storia criminale di Dell'Utri), presta il fianco alla finora indimostrata esistenza di accordi fra il sodalizio criminale e Berlusconi, sia in campo imprenditoriale che politico". Lo scrive il tribunale di Palermo che ha respinto la proposta di confiscare il patrimonio di Dell'Utri.