Giornaliste iraniane rilasciate senza velo, nuove accuse emergono

Rilasciate su cauzione dopo carcere per denuncia morte Mahsa

Escono da carcere senza velo, nuove accuse a giornaliste in Iran
Escono da carcere senza velo, nuove accuse a giornaliste in Iran

La magistratura iraniana ha aperto un nuovo caso contro le due giornaliste rilasciate ieri su cauzione dopo 17 mesi di carcere per aver denunciato la morte di Mahsa Amini. Niloofar Hamedi e Elaheh Mohammadi sono state accusate per essere apparse senza hijab dopo il loro rilascio temporaneo dal carcere di Evin. Sui social media sono stati diffusi foto e video che mostrano le due giornaliste, capo scoperto e e segno di vittoria, quando sono state accolte da amici e familiari davanti alla prigione di Evin.