Mercoledì 17 Aprile 2024

Gaza, governo Canada: stop a esportazione di armi verso Israele

La ministra Joly: attuare la risoluzione parlamentare

Gaza, governo Canada: stop a esportazione di armi verso Israele

Gaza, governo Canada: stop a esportazione di armi verso Israele

In un'intervista al Toronto Star, la ministra degli Esteri canadese Melanie Joly ha affermato che il governo del suo Paese attuerà una risoluzione non vincolante approvata dalla Camera dei comuni che chiede la fine di "ulteriori autorizzazioni e trasferimenti di armi verso Israele per garantire il rispetto del regime canadese di esportazione di armi e aumentare gli sforzi per fermarne il commercio illegale, anche verso Hamas". "È deplorevole che il governo canadese stia facendo un passo che mina il diritto di Israele all'autodifesa contro i terroristi di Hamas", ha commentato sul suo profilo X il ministro degli Esteri israeliano Israel Katz. "La storia giudicherà duramente l'attuale azione del Canada", ha aggiunto sottolineando che "Israele continuerà a combattere finché Hamas non sarà distrutto e tutti gli ostaggi saranno riportati a casa". "Il parlamento canadese ha votato per fermare la vendita di armi a Israele: hanno assolutamente ragione a farlo", ha commentato invece il senatore democratico americano Bernie Sanders sulla stessa piattaforma social. "Considerata la catastrofe umanitaria a Gaza, gli Stati Uniti non dovrebbero fornire un altro soldo alla macchina da guerra di Netanyahu", ha aggiunto.