Gaffe moglie DeSantis, invita ai caucus in Iowa i non residenti

Un appello che viola la legge elettorale statale

Imbarazzante gaffe di Casey DeSantis, la moglie del candidato presidenziale repubblicano Ron Desantis, di cui è considerata la principale consigliera: a poco più di un mese dai caucus in Iowa, che segnano l'inizio delle primarie, ha invitato durante una intervista su Fox News mamme e nonne ad arrivare da ovunque per partecipare ai dibattiti elettorali in cui gli elettori decidono chi votare. Un appello che viola la legge, secondo cui ai caucus può essere ammesso solo chi è legalmente residente in Iowa, con tanto di documento d'identita', come ha precisato anche il Grand Old Party locale in un tweet. Sono esclusi gli studenti che vivono fuori dello stato, che possono scegliere dove registrarsi. Poche ore dopo il passo falso, l'ex reporter tv ora aspirante first lady ha riconosciuto l'errore, ma ha insistito dicendo che ci sono altri modi per "partecipare", ad esempio fare i volontari a sostegno del marito.