Lunedì 15 Aprile 2024

Fratello Cammalleri, 'Luca ragazzo solare, ha perso il sorriso'

'Lo tengono in vita le telefonate'

Fratello Cammalleri, 'Luca ragazzo solare, ha perso il sorriso'

Fratello Cammalleri, 'Luca ragazzo solare, ha perso il sorriso'

"Luca ha perso il sorriso, ogni volta che lo vado a trovare lo vedo ingrassato, con lo sguardo perso nel vuoto e l'unica cosa che lo tiene in vita sono le nostre telefonate". Lo dice all'ANSA, Pietro Cammalleri, il fratello di Luca, amico di Filippo Mosca, anche lui in carcere a Porta Alba, a Costanza, in Romania da quasi 11 mesi insieme a un'altra ragazza italiana. "Luca è sempre stato un ragazzo solare - aggiunge il fratello - un ragazzo che ha girato l'Europa, ha compiuto 30 anni a giugno chiuso in cella. Al telefono mi ripete che è stanco, che sta male e noi soffriamo con lui per questa situazione assurda. Si rende conto che non ci sono speranze di tornare a casa, l'unica cosa che desideriamo per Luca e per i ragazzi". Pietro Cammalleri lavorava come informatore medico-scientifico a Cremona, ma appena è scoppiato il caso del fratello ha chiesto alla sua azienda di essere trasferito a Caltanissetta per stare vicino alla madre. "Non fa nulla tutto il giorno - spiega Pietro - l'unico svago è la tv che ovviamente è in romeno, in quel carcere non si fa alcuna attività culturale, sportiva, lavorativa. Questa è violenza psicologica, è una vita terribile. Noi soffriamo insieme con Luca", conclude.