Francia: Corte costituzionale boccia in parte legge sui migranti

Cancellati articoli più duri imposti dalla destra come le quote

Francia: Corte costituzionale boccia in parte legge sui migranti
Francia: Corte costituzionale boccia in parte legge sui migranti

Il Consiglio costituzionale francese ha ampiamente bocciato oggi il progetto di legge sull'immigrazione del governo francese, cancellando diverse misure restrittive il cui inserimento era stato ottenuto dalla destra. I "Saggi" hanno censurato oltre un terzo degli articoli, 32 dei quali sono stati giudicati privi di un sufficiente legame con il testo. Fra questi, l'inasprimento dell'accesso alle prestazioni sociali per gli stranieri e al ricongiungimento familiare. Altri 3 articoli sono stati censurati parzialmente o totalmente nella loro sostanza, e fra questi l'instaurazione di quote migratorie fissate dal Parlamento. Tra gli articoli giudicati privi di un sufficiente legame con il testo c'è anche la "cauzione" sul ritorno in patria per gli studenti stranieri.