Martedì 23 Aprile 2024

Forza lavoro Giappone diminuirà di 9,56 milioni nel 2040

Stima dell'istituto governativo

Forza lavoro Giappone diminuirà di 9,56 milioni nel 2040

Forza lavoro Giappone diminuirà di 9,56 milioni nel 2040

L'occupazione giapponese diminuirà di quasi 10 milioni di unità da qui al 2040 se il Paese continuerà a non avere crescita economica e una partecipazione attiva alla forza lavoro, soprattutto da parte delle donne. È quanto segnalano le stime di un ente governativo, il 'Japan institute for labor policy and training', che prevede un calo dei lavoratori di 9,56 milioni dal 2022, a 57,68 milioni nel 2040. Un altro studio indica invece che se l'economia continuerà a crescere di circa l'1,5-2%, con progressi significativi nella partecipazione al mercato del lavoro di donne e anziani, la forza lavoro del Paese aumenterà di almeno 100.000 unità, raggiungendo i 67,34 milioni. L'istituto pubblica i suoi studi su base quinquennale, e in precedenza aveva stimato che la forza lavoro si sarebbe ridotta a 52,45 milioni nel 2040 in uno scenario di crescita zero. L'ultima stima è più alta di quella precedente, e riflette in parte un calo della popolazione del Paese più lento del previsto.