Fonti Ue, non si esclude sospensione Budapest da Consiglio

Molti Paesi chiedono l'articolo 7 se Orban blocca aiuti a Kiev

Fonti Ue, non si esclude sospensione Budapest da Consiglio
Fonti Ue, non si esclude sospensione Budapest da Consiglio

La "frustrazione" tra gli Stati membri dell'Ue per la posizione intransigente di Budapest sulla revisione del bilancio comunitario, che comprende gli aiuti a Kiev ma anche i fondi per la migrazione e il sostegno alle imprese, "sta crescendo" e molti Paesi a questo punto avanzano l'ipotesi di attuare la procedura dell'articolo 7 dei trattati, che può prevedere la sospensione dei diritti di voto di uno Stato membro. Lo assicurano fonti qualificate europee. Le discussioni "continuano" in vista del Consiglio straordinario del 1° febbraio ma l'inflessibilità dell'Ungheria sta esasperando gli animi.