Fine vita: Guerini, no a disciplina partito sui temi etici

No a provvedimenti contro Bigon, si parta da ddl Bazoli

Fine vita: Guerini, no a disciplina partito sui temi etici

Fine vita: Guerini, no a disciplina partito sui temi etici

"La disciplina di partito, sui temi eticamente sensibili, non può sovrastare la libertà di coscienza. Provvedimenti nei confronti della consigliera Bigon negherebbero questo principio che è stato alla base, fin dall'inizio, del nostro partito. Ciò non significa che sul fine vita non si debba lavorare con impegno: non solo per la sentenza della Corte Costituzionale ma, soprattutto, per affrontare con umanità e responsabilità la sofferenza di tante persone". "Credo, da questo punto di vista, che il ddl Bazoli possa rappresentare, per il Partito Democratico, un buon punto da cui partire". Così il deputato Pd Lorenzo Guerini.