Fermato chef Rubio, era diretto a sit-in pro Palestina

In auto tanica con sostanze compatibili a sangue animale

Fermato chef Rubio, era diretto a sit-in pro Palestina

Fermato chef Rubio, era diretto a sit-in pro Palestina

Fermato dalla polizia per un controllo Gabriele Rubini, in arte chef Rubio, sarebbe stato trovato in possesso di una tanica in plastica con dentro cinque litri di una sostanza compatibile con sangue animale. Secondo quanto si apprende Rubini, portato in commissariato, avrebbe dichiarato di essere diretto al sit-in davanti alla Farnesina dove, più tardi, alcuni partecipanti hanno tentato di imbrattare di rosso la bandiera di Israele.