Giovedì 16 Maggio 2024

Femminicidio Aosta, il sospettato in ospedale per malore

"Possibile overdose di antidepressivi prima dell'udienza"

Femminicidio Aosta, il sospettato in ospedale per malore

Femminicidio Aosta, il sospettato in ospedale per malore

Si è sentito male mentre usciva dal carcere di Grenoble per essere trasportato davanti alla Corte d'Appello che dovrà decidere sulla sua estradizione ed è stato ricoverato in ospedale Sohaib Teima, ventunenne di Fermo arrestato il 10 aprile a Lione e sospettato dell'omicidio della sua compagna, la ventiduenne francese Auriane Nathalie Laisne, trovata morta il 5 aprile in una chiesetta diroccata in Valle d'Aosta. L'udienza delle 11 per ora non si è potuta svolgere. All'origine del malore, secondo corte e avvocato - come riportano i giornali francesi Le Dauphiné Libéré e Le Progrès - ci potrebbe essere un'overdose di antidepressivi.