Venerdì 24 Maggio 2024

'Esercito israeliano ammassa tank al valico per Rafah'

Media: 'Preparativi per l'invasione della città a sud di Gaza'

'Esercito israeliano ammassa tank al valico per Rafah'

'Esercito israeliano ammassa tank al valico per Rafah'

L'esercito israeliano ha ammassato decine di carri armati e veicoli blindati lungo il confine con la Striscia di Gaza meridionale in quelli che sembrano essere i preparativi per un'invasione della città di confine di Rafah. Lo ha riferito un giornalista dell'Associated Press che ha visto il movimento dei mezzi militari oggi vicino al valico israeliano di Kerem Shalom, vicino a Rafah. Dopo la riunione del gabinetto di guerra israeliano di oggi, durato due ore e mezza, e un'altra riunione del gabinetto di guerra limitato, un alto funzionario ha riferito in serata a Ynet che "non c'è contraddizione tra un'operazione a Rafah e un accordo per la restituzione degli ostaggi". "Più ci avviciniamo a Rafah, più il coinvolgimento egiziano aumenta naturalmente. Hanno un collegamento diretto con la Striscia di Gaza e sono fondamentali per il futuro della Striscia". Ha chiarito la fonte: "Siamo diretti a Rafah senza dubbio.C'è speranza che la strada egiziana si sviluppi in direzioni positive. Dovremo provarci in tutti i modi. Gli egiziani partecipano alla mediazione da molto tempo. Ora sono molto motivati, perché vogliono un accordo". Le rivelazioni del funzionario israeliano arrivano mentre i media riferiscono che Israele ha abbandonato la sua precedente richiesta che almeno 40 ostaggi fossero rilasciati come parte di un eventuale accordo.