Venerdì 19 Aprile 2024

Emendamento bipartisan, slitta regime Iva per il Terzo settore

Approvata in commissione la modifica al decreto Milleproroghe

Emendamento bipartisan, slitta regime Iva per il Terzo settore

Emendamento bipartisan, slitta regime Iva per il Terzo settore

Sono prorogate al primo gennaio 2025 le agevolazioni e le semplificazioni fiscali per il terzo settore, con lo slittamento dell'entrata in vigore del regime Iva che altrimenti sarebbe scattato il primo luglio. Lo prevede un emendamento al decreto Milleproroghe, sostenuto da tutti i gruppi parlamentari, approvato all'unanimità dalle commissioni Bilancio e Affari costituzionali della Camera, con il parere favorevole di governo e relatori. "Un risultato importante per centinaia di migliaia di associazioni che operano nella promozione sociale e nell'ambito della diffusione della pratica sportiva, una vittoria di Forza Italia che si sta battendo per un riordino complessivo che valorizzi l'intero terzo settore, un patrimonio prezioso e insostituibile per il nostro Paese", ha sottolineato il capogruppo azzurro alla Camera, Paolo Barelli. "Abbiamo così salvato migliaia di piccole associazioni, circoli Arci, Acli che animano la nostra vita sociale e culturale e creano senza profitto un tessuto di relazioni e sostegno fondamentale per tanti e tante - ha sottolineato il vicecapogruppo di Avs alla Camera Marco Grimaldi -. Da domani sarà fondamentale trovare al più presto una soluzione che riporti gli enti di Terzo settore nel regime di esclusione".