Sabato 25 Maggio 2024

Disney crolla in Borsa dopo le stime deboli sullo streaming

Il titolo ai minimi dal 2022 dopo la call con gli investitori

Disney crolla in Borsa dopo le stime deboli sullo streaming

Disney crolla in Borsa dopo le stime deboli sullo streaming

Le azioni della Disney crollano ai minimi da oltre un anno e mezzo dopo che la società ha rivelato una tiepida prospettiva di crescita degli abbonamenti allo streaming nel trimestre in corso e ha fatto sapere che anche le visite ai parchi tematici dovrebbero moderarsi rispetto al picco post-Covid. Secondo quanto riporta la Bloomberg, in una call con gli investitori il direttore finanziario Hugh Johnston ha detto che la società non si aspetta di vedere una crescita degli abbonati a Disney+ nel trimestre in corso e la redditività dello streaming ne risentirà a causa di spese aggiuntive per i diritti del cricket in India. La Disney ha acquistato l'attività in India nel 2019 come parte del suo investimento da 71,3 miliardi di dollari per acquisire la maggior parte della 21st Century Fox. "Siamo soddisfatti dei progressi che stiamo facendo nello streaming, anche se il percorso per la redditività a lungo termine non è lineare", ha detto Johnston agli investitori. Questa mattina il titolo è sceso a New York del 9,6%, i minimi da novembre 2022. Quest'anno, fino alla chiusura di ieri, le azioni avevano guadagnato il 29%.