Sabato 20 Aprile 2024

Cremlino respinge 'dichiarazioni rozze' su morte Navalny

'Inammissibili finché non ci sono i risultati delle indagini'

Cremlino respinge 'dichiarazioni rozze' su morte Navalny

Cremlino respinge 'dichiarazioni rozze' su morte Navalny

Il Cremlino ritiene inammissibile le dichiarazioni "rozze" da parte dei Paesi occidentali sulla morte di Alexei Navalny fino a quando i risultati delle indagini non saranno resi pubblici. Lo ha detto il portavoce, Dmitry Peskov, citato dalle agenzie russe.