Corte Suprema conferma abolizione autonomia Kashmir in India

La Corte Suprema indiana ha confermato l'abrogazione dell'Articolo 370 della Costituzione che garantiva uno statuto autonomo al Jammu and Kashmir. La Corte ha stabilito che il Kashmir deve riacquisire la condizione di Stato e che le elezioni per l'Assemblea legislativa dovranno svolgersi entro settembre 2021.

India: Corte Suprema conferma abolizione autonomia Kashmir

India: Corte Suprema conferma abolizione autonomia Kashmir

La Corte Suprema indiana ha confermato la decisione del governo di abrogare l'Articolo 370 della Costituzione, che garantiva allo Stato himalayano del Jammu and Kashmir uno speciale statuto autonomo. Dopo tre settimane di udienze, la Corte ha sostenuto che l'Art. 370 era una clausola temporanea e che il governo aveva il pieno diritto di annullarla. La Corte ha deciso che il Kashmir dovrà riacquistare la condizione di Stato (attualmente definito Unione Territoriale e sottoposto alle dirette dipendenze di Delhi) e ha stabilito che le elezioni per l'Assemblea legislativa - sospese dal 2019 - dovranno essere tenute entro la fine del prossimo settembre.