Sabato 13 Aprile 2024

Corruzione elettorale, arrestato il sindaco di Triggiano

Ai domiciliari anche marito assessora regionale Maurodinoia

Corruzione elettorale, arrestato il sindaco di Triggiano

Ai domiciliari anche marito assessora regionale Maurodinoia

Il sindaco di Triggiano (Bari), Antonio Donatelli, e Sandro Cataldo, marito dell'assessora regionale ai Trasporti Anita Maurodinoia, e referente del movimento politico Sud al centro, sono stati arrestati e posti ai domiciliari con l'accusa di corruzione elettorale nell'ambito di una inchiesta della Direzione distrettuale antimafia su una presunta compravendita di voti per le elezioni comunali di Triggiano del 2021. L'indagine è stata avviata dopo il ritrovamento, il 6 ottobre del 2021 in un cassonetto per l'immondizia, di frammenti di fotocopie di documenti d'identità e codici fiscali.