Domenica 21 Aprile 2024

Controlli nell'area di San Pietro, due persone arrestate

Carabinieri denunciano due minorenni per detenzione di droga

Controlli nell'area di San Pietro, due persone arrestate

Controlli nell'area di San Pietro, due persone arrestate

Due persone arrestate e due denunciate. E' il bilancio del servizio di controllo straordinario svolto dai carabinieri nell'area di San Pietro in questi giorni affollata di turisti per la Pasqua. I militari dell'Arma della Compagnia di Roma San Pietro, con il supporto dei Carabinieri C.I.O. del Reggimento "Lazio", hanno tratto in arresto due fratelli romeni di 21 e 23 anni, sorpresi e bloccati sulla scalinata della fermata metropolitana "Ottaviano", subito dopo aversi impossessati del contenuto di uno zaino di un cittadino italiano che non si era accorto di nulla. La refurtiva è stata recuperata e restituita alla vittima. Denunciati alla Procura della Repubblica per i Minorenni, due 15enni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti poiché sorpresi con 21 g di hashish e 45 g di marijuana. Nel corso dei controlli sono stati identificati altri due minorenni di 16 e 17 anni, trovati in possesso di dosi di marijuana e hashish e sono stati segnalati alla Prefettura di Roma. Sanzionati anche tre cittadini stranieri di età compresa tra 33 e i 40 anni, per l'inosservanza del Daspo Urbano, con contestuale notifica di ordine di allontanamento per 48 ore dall'area di San Pietro. Infine, i Carabinieri hanno sorpreso e sanzionato amministrativamente un cittadino originario della Libia, poiché sorpreso in piazza Pio XII (area Unesco) mentre era intento a promuovere tour turistici e sono stati posti sotto sequestro alcuni gadget destinati alla vendita. Nel corso delle mirate verifiche, i Carabinieri hanno identificato 145 persone, eseguito verifiche su 30 veicoli e elevato una contravvenzione al codice della strada.