Martedì 28 Maggio 2024

Conte sul Patto di stabilità, Meloni e soci sono facce di bronzo

'O sono dilettanti o ingannano elettori'

Conte sul Patto di stabilità, Meloni e soci sono facce di bronzo

Conte sul Patto di stabilità, Meloni e soci sono facce di bronzo

Sul patto di stabilità "il premio facce di bronzo va a Meloni e soci. In campagna elettorale erano i 'patrioti' e Meloni urlava che per l'Europa sarebbe 'finita la pacchia'. Poi sono andati al Governo e nei mesi scorsi hanno dato l'ok, senza alzare un dito, a questo accordo europeo che danneggia l'Italia. Il Ministro Giorgetti ha parlato di 'accordo sostenibile', Meloni ha detto pubblicamente di essere 'soddisfatta' da questo bel pacchetto di tagli, definendolo un 'compromesso di buonsenso'. Oggi però colpo di scena. Siamo alle porte della campagna elettorale europea ed ecco che su quello stesso pacchetto di tagli e austerità, a suo tempo appoggiato da Meloni e Giorgetti, all'Europarlamento FdI e la Lega si astengono". Lo scrive sui social il presidente del M5s, Giuseppe Conte. "Delle due ipotesi l'una: o al Governo sono dei dilettanti allo sbaraglio che solo oggi si accorgono dei danni di questo accordo, senza nemmeno battersi a Bruxelles per evitare i nuovi vincoli per l'Italia, oppure stanno ingannando gli elettori perché fra poche settimane si vota per le Europee e non vogliono lasciare impronte su tagli che strozzeranno il nostro Paese per anni. Quando pagheremo i danni di questo nuovo 'Pacco di Stabilità e decrescita' ricordatevi a chi presentare il conto", prosegue.