Domenica 21 Aprile 2024

Compravendita villa Alberoni, si indaga per riciclaggio

Dai pm delega alla Gdf per accertamenti su 1 milione plusvalenza

Compravendita villa Alberoni, si indaga per riciclaggio

Compravendita villa Alberoni, si indaga per riciclaggio

C'è una svolta nell'indagine della Procura di Milano sul caso della villa in Versilia di Francesco Alberoni, acquistata da Dimitri Kunz D'Asburgo, compagno di Daniela Santanchè, e da Laura De Cicco, moglie del presidente del Senato Ignazio La Russa per 2,45 milioni e rivenduta a gennaio dell'anno scorso, in meno di un'ora dal rogito, all'imprenditore Antonio Rapisarda per 3,45 milioni. Da quanto si apprende, la Gdf è stata delegata ad indagare per riciclaggio sui flussi di denaro e la destinazione della plusvalenza di un milione e verificare se, parte della somma, sia servita per coprire i debiti di Visibilia.