Sabato 20 Aprile 2024

Comandante 'Duilio', 'reagito a minaccia aerea sconosciuta'

'Riconosciuto da sensori, drone stesso tipo di altri attacchi'

Comandante 'Duilio', 'reagito a minaccia aerea sconosciuta'

Comandante 'Duilio', 'reagito a minaccia aerea sconosciuta'

"Ieri Nave Duilio, in navigazione nel Mar Rosso meridionale, ha localizzato una traccia aerea sconosciuta. Il profilo era minaccioso e, a seguito di riconoscimento ottico attraverso i sensori di bordo di un drone della stessa tipologia e comportamento di quelli che nei giorni scorsi si sono resi autori degli attacchi al traffico mercantile in area, Nave Duilio ha reagito per autodifesa". Così il comandante del cacciatorpediniere della Marina Militare, il capitano di vascello Andrea Quondamatteo, descrive l'attacco di ieri degli Houthi.