Domenica 26 Maggio 2024

Cisgiordania, due palestinesi uccisi da coloni israeliani

Autorità locali: colpi d'arma da fuoco. Idf: non abbiamo sparato

Cisgiordania, due palestinesi uccisi da coloni israeliani

Cisgiordania, due palestinesi uccisi da coloni israeliani

Due uomini palestinesi di 21 e 30 anni sono stati uccisi e altri tre feriti a colpi d'arma da fuoco da coloni israeliani ad Aqraba, a sud di Nablus, in Cisgiordania: lo rendono noto le autorità locali, citate dai media internazionali. La zona è tesa negli ultimi giorni dopo che un ragazzo israeliano di 14 anni è stato ucciso in quello che Tel Aviv ha definito un "attacco terroristico": i coloni hanno risposto con aggressioni in numerose comunità palestinesi, nonostante gli appelli dei leader israeliani a non farsi giustizia da soli. Le Forze di difesa israeliane (Idf) hanno affermato che a Nablus si è verificato un violento scontro tra civili palestinesi e israeliani, e che le truppe sono intervenute per disperdere la folla. Le Idf hanno specificato che una loro indagine iniziale ha stabilito che i palestinesi rimasti uccisi non sono stati colpiti dal fuoco dell'esercito.