Cinquemila tonnellate di rifiuti in torrente, un arresto

Operazione dei carabinieri a Reggio Calabria. Quattro indagati

Cinquemila tonnellate di rifiuti in torrente, un arresto

Cinquemila tonnellate di rifiuti in torrente, un arresto

Una persona é stata arrestata e posta ai domiciliari dai carabinieri ed altre quattro risultano indagate nell'ambito di un'inchiesta condotta dalla Dda di Reggio Calabria su un'organizzazione criminale che avrebbe gestito un traffico illecito di rifiuti. Secondo quanto è emerso dall'indagine, l'organizzazione avrebbe sversato illecitamente oltre cinquemila tonnellate di rifiuti speciali nel torrente Valanidi, uno dei corsi d'acqua che attraversano Reggio,