Sabato 22 Giugno 2024

Chiusa la paratia sommersa alla centrale di Suviana

Il lavoro dei sommozzatori, al via l'iter per lo svuotamento

Chiusa la paratia sommersa alla centrale di Suviana

Chiusa la paratia sommersa alla centrale di Suviana

È stata chiusa dal lavoro dei sommozzatori la paratia sommersa rimasta aperta nella centrale Enel Green Power di Bargi, sul lago di Suviana, Appennino bolognese, dove il 9 aprile in un incidente sono morte sette persone nel corso di un collaudo sotterraneo alla turbina e altri sei lavoratori sono rimasti feriti da uno scoppio e dai crolli conseguenti. La paratia rimasta aperta, all'altezza del gruppo 2, quello dove stava avvenendo il collaudo, era una delle cause dell'ingresso dell'acqua e della conseguente difficoltà a svuotare i locali allagati. Le operazioni sono state condotte dai sommozzatori di un'agenzia specializzata, individuata dai vigili del fuoco. È in corso un iter autorizzativo, con diversi soggetti coinvolti, per dare il via allo svuotamento.